Le pietre parlanti di Venezia









“Le pietre parlanti di Venezia” è un progetto nato da un’idea della Fondazione Martin Egge Onlus, che dal 2013 opera a Venezia con l’obiettivo di accogliere bambini e giovani adolescenti autistici, con sindrome di Asperger e sindromi di alterazione globale dello sviluppo psicologico.

Questa avventura ha avuto inizio nell’ottobre del 2020 dalla volontà di creare una rete di amicizia inclusiva stabile tra bambini, ragazzi e giovani adulti diagnosticati all'interno dello spettro autistico e loro coetanei, attorno alla passione per l'arte e nello specifico per la pittura e i video animati, attraverso la promozione e la realizzazione di laboratori creativi, eventi e momenti di condivisione interattiva con la cittadinanza.

Il progetto, realizzato in collaborazione con il Servizio Disabili del Comune di Venezia, si inserisce nel contesto urbano del centro storico di Venezia, riscoprendo le ricchezze artistiche e architettoniche della città e restituendole ai suoi cittadini attraverso gli occhi dei partecipanti ai nostri laboratori.

L’idea di partenza, accolta con grande entusiasmo dalla cittadinanza, malgrado la sua coincidenza con la fase più acuta della pandemia, è stata incentrata attorno al concetto di una grande “caccia al tesoro” collettiva, aperta a tutti. Il gioco e la ricerca si snodavano lungo un percorso attraverso l’intera città ideato dai ragazzi in base ai soggetti scelti per le loro reinterpretazioni artistiche e il cui obiettivo era quello di scoprire e condividere aneddoti e peculiarità legate alle sculture erratiche veneziane.

Percorrendo le calli e i campi, alzando lo sguardo, aguzzando la vista, predisponendo il nostro ascolto, ci siamo fatti rapire dalla bellezza e dal mistero di Venezia che ci ha visti impegnati alla ricerca di patere, statue, mostri, animali mitologici, personaggi bizzarri. Abbiamo dato loro nuova vita con la nostra fantasia, li abbiamo ascoltati raccontarci leggende e misteri e ci hanno ascoltati, a loro volta, mentre raccontavamo loro la nostra piccola, ma straordinaria storia. Una storia in cui l'amicizia abbraccia l'inclusione.

Nel corso degli Atelier di Disegno e Pittura, accompagnati da Cristiano Vettore e Chiara Mangiarotti, i nostri Alessandro, Amos, Kokoro, Lorenzo, Matteo, Mattia D. e Mattia M. hanno reinterpretato liberamente nelle loro opere personaggi, mostri e animali incontrati nel corso delle nostre uscite per la città, riscoprendone storie e segreti e dando sfogo alla loro fantasia per crearne di nuovi e sorprendenti.

Allo stesso modo, anche nell’Atelier di Video-animazione, guidato da Alberto Stevanato, Silvia Cimarelli e Gloria Badin, Alvise C., Alvise V., Andrea, Dario, Giacomo, Leonardo e Marco hanno disegnato, modellato e “animato” i loro personaggi, dando origine a dei veri e propri cortometraggi con tecniche cinematografiche come la “stop-motion” e la “carta animata”.

Belve, draghi, mostri e salamandre, passando per misteriosi mercanti arabeggianti, affascinanti sirene e musici incantatori: l’universo iconografico dei nostri ragazzi si è arricchito di una moltitudine di nuovi e stimolanti soggetti tutti da scoprire. Da Piazza San Marco al Campo dei Mori, dall’Arsenale fino alla misteriosa isola di Poveglia, attraversando tutti i sestieri in lungo e in largo, la nostra attenzione si è posata su quegli angoli di Venezia che spesso, rapiti dalla fretta della nostra quotidianità, ignoriamo, dandoli per scontati, e che invece, custodendo la bellezza più pura e a portata di mano, costituiscono un patrimonio di incommensurabile valore artistico, storico e affettivo.

Le pietre parlanti di Venezia

Gran finale con mostra e mostri

Venerdì 17 giugno, ore 17.00

Chiostro di San Francesco della Vigna, Venezia

Esposizione di pittura

Proiezioni video

Happening teatrale

(con canzone dei “The Talking Stones”)


La mostra sarà visitabile da lunedì 13 a sabato 18 giugno

Orario 18.00 - 21.00. Ingresso Libero


Con i partecipanti agli Atelier di Disegno e Pittura, Video-animazione e Teatro della Fondazione Martin Egge Onlus: Amos Bompieri, Alvise Ciampi, Alessandro Cipriano, Kokoro Dalla Valentina, Mattia Dian, Massimiliano Di Venere, Dario Kojima, Andrea Landillo, Giacomo Lugato, Mattia Marchiori, Leonardo Nepitello, Lorenzo Praitano, Marco Scarpa, Matteo Scarpa, Alvise Vanzo, Giulio Vianello. Operatori: Nicola Aloisi, Gloria Badin, Silvia Cimarelli, Chiara Mangiarotti, Raffaella Marchiori, Margherita Piantini, Carolina Scarpa, Martina Scusato, Alberto Stevanato, Cristiano Vettore. Con Talia Bonafin, Martina Finucci, Adelaide Grasso e Charlotte Vella. Responsabile di progetto: Solenn Le Marchand.


Interverranno:

- Dott. Simone Venturini, assessore comunale alla Coesione Sociale

- Dott.ssa Chiara Mangiarotti, Presidente della Fondazione Martin Egge Onlus

- Dott.ssa Emilia Cece, psichiatra e psicoanalista SLP, Napoli

- Dott.ssa Raffaella Marchiori, insegnante di sostengo alla scuola elementare, psicomotricista relazionale

- Dott.sa Valeria Finocchi, Direttrice del Museo di Palazzo Grimani, Venezia


Evento conclusivo del progetto “Le pietre parlanti di Venezia”, selezionato dal Comune di Venezia nell’ambito del bando “Condominio e reti solidali”, cofinanziato dall’Unione Europea - Fondi Strutturali e di Investimento Europei | Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020.


La mostra

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

L'evento

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

Le pietre parlanti di Venezia

Incontri con personaggi straordinari

Sabato 2 ottobre 2021, CZ95 - Centro Civico Zitelle, Giudecca, Venezia

La giornata si inquadra nell’ambito del progetto Le pietre parlanti di Venezia, di cui la Fondazione Martin Egge Onlus è ideatrice e realizzatrice.

Le pietre parlanti di Venezia è un progetto che nasce dalla volontà di creare una rete di amicizia inclusiva tra bambini, ragazzi e giovani adulti diagnosticati all'interno dello spettro autistico e loro coetanei, attorno alla passione per l'arte e nello specifico per la pittura e i video animati, attraverso la promozione e la realizzazione di laboratori creativi e momenti di condivisione interattiva con la cittadinanza.

Il progetto si inserisce nel contesto urbano del centro storico di Venezia, riscoprendo le ricchezze architettoniche della città e restituendole ai suoi cittadini attraverso gli occhi dei partecipanti dei laboratori. Le nostre pietre parlanti sono le patere medievali rappresentanti animali e esseri mitologici, bassorilievi e sculture di draghi e di personaggi erranti per la città. Ogni giovane partecipante avrà la possibilità di esprimere la sua indole artistica liberamente, crescendo nel confronto e attuando nuove reti di amicizia. Sarà accompagnato in questo percorso creativo da artisti e psicologi della Fondazione Martin Egge Onlus, con interventi possibili dei cittadini che vorranno offrire competenze specifiche e testimonianze.


Progetto della Fondazione Martin Egge Onlus, selezionato dal Comune di Venezia, cofinanziato dall'Unione Europea - Fondi Strutturali e di Investimento Europei | Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020 | Bando Condominio e reti solidali, La città SIcura di sé


La mostra

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

L'evento

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image
copertina pietre parlanti

“Le pietre parlanti di Venezia” è un progetto che nasce dalla volontà di creare una rete di amicizia inclusiva tra bambini/e, ragazzi/e e giovani adulti/e diagnosticati all’interno dello spettro autistico e loro coetanei, attorno alla passione per l'arte e nello specifico per la pittura e i video animati, attraverso la promozione e la realizzazione di laboratori creativi e momenti di condivisione interattiva con la cittadinanza.

Il progetto si inserisce nel contesto urbano del centro storico di Venezia, riscoprendo le ricchezze architettoniche della città e restituendole ai suoi cittadini attraverso gli occhi dei partecipanti dei laboratori. I nostri tesori sono e saranno patere medievali rappresentanti animali e esseri mitologici, bassorilievi e sculture di draghi e di personaggi erranti per la città!


Questa particolare iniziativa si svilupperà tra marzo 2021 e aprile 2022 con diverse attività:

  • marzo 2021: prima fase della caccia al tesoro con presentazione del progetto sabato 20 marzo alle 18 su Zoom

  • marzo - luglio 2021: primo ciclo di laboratori artistici tra ragazzi disabili e loro coetanei

  • settembre 2021: nuova caccia al tesoro arricchita di nuove pietre parlanti e di nuovi percorsi

  • ottobre 2021 - marzo 2022: secondo ciclo di laboratori artistici tra ragazzi disabili e loro coetanei in maggiore autonomia e con più interazioni con la cittadinanza

  • aprile 2022: grande caccia al tesoro finale con la pianificazione di circuiti di visita e scoperta per la città a disposizione di tutti i cittadini e visitatori.


Progetto Cofinanziato dall'Unione Europea - Fondi Strutturali e di Investimento Europei

Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020

Bando Condominio e Reti solidali, La città SIcura di sé in collaborazione con il Comune di Venezia

Valore complessivo del progetto: € 91.605,00


Quale mezzo migliore per scoprire le ricchezze della nostra città

se non una grande caccia al tesoro che veda coinvolti tutti i cittadini?


Scarica la mappa qui sotto e avrai tutte le informazioni che ti servono per partecipare a questo gioco!


Ecco l'evento di presentazione del progetto "Le pietre parlanti di Venezia"

e i video in cui i partecipanti ai nostri atelier artistici illustrano le loro opere realizzate per l'occasione!!!


Tappa n. 1

Il Palazzo delle api

di Mattia Marchiori

Tappa n. 2

I tre Mori

di Kokoro Dalla Valentina

Tappa n. 3

Il Leone-Vampiro

di Amos Bompieri

Tappa n. 4

Il draghetto Drakkon

di Giacomo Lugato

Tappa n. 5

Maestro Fluit & Lightins

di Mattia Dian

Tappa n. 6

La Sirena

di Alessandro Cipriano

Tappa n. 7

Gus & Clarice

di Alvise Vanzo

Tappa n. 8

Alvi Simmons

di Alvise Ciampi

Tappa n. 9

Winnie the Poor

di Leonardo Nepitello

Seguiteci sulle nostre pagine social e iscrivetevi al gruppo Fb

per condividere con noi foto, selfie, video, poste creazioni artistiche di ogni tipo ispirate ai tesori di Venezia!!!