Testimonianze anni precedenti

Giorgio e Angela: Quando penso a Lei dottor Egge, la prima parola che mi viene in mente è Grazie ..... continua

Giancarla, Guido: A Martin, che all’Antenna ha talvolta trasformato il dolore in un raggio di luce ....... continua

Giancarla e Guido: Gentilissima Chiara, ci ha procurato una enorme emozione la sua lettera ........ continua

Sabrina: Gentile Signora Chiara, le scrivo non solo per esprimerle cordoglio e la mia personale profonda tristezza per la perdita del suo amato Martin ....... continua

Chiara: Mia madre dice sempre, parlando di suo padre che lei adorava, che "come lui non ne nascono più" ...... continua

Caterina: Osservo Marco nei momenti in cui si isola in quel mondo fantastico solo suo ...... continua

Genitori di G.:A prima vista, il “Dottor-Egge” colpiva subito per la figura imponente (così almeno ci pareva in proporzione ai piccoli che seguiva) e per un rasserenante vocione grave, appena screziato di vocali imbrunite e cimbriche dentali. Voce di saggio, non di sapiente, strumento di un dialogo sempre improntato sulla fiducia (mai però su stolidi ottimismi), sull’interrogarsi (ma senza troppo torturarsi, perché di provocazioni siamo già circondati...) e l’ascoltare ....... continua

Maria, la mamma di Giacomo: Il dottor Martin manca molto a Giacomo ..... continua

Sonia e Maurizio: Vogliamo contribuire anche noi lasciando una testimonianza per ricordare il Dott. Martin Egge ....... continua