Atelier di gioco-danza-teatro In viaggio con Ragazzo Volpe

Atelier di gioco-danza-teatro

In viaggio con Ragazzo Volpe

Atelier Ragazzo Volpe

L'atelier di gioco-danza-teatro si rivolge ad un piccolo gruppo di 6 bambini/e di 4/6 anni inclusivo di bambini/e autistici/che. Invenzione narrativa con i burattini, espressione gestuale e vocale, danza e un breve momento finale di simbolizzazione grafico-pittorica, ritmano le fasi degli incontri settimanali.

Filo conduttore sono le avventure di Ragazzo Volpe, personaggio tratto dai Racconti Indiani di Jaime De Angulo, che parte per un viaggio iniziatico con la sua famiglia (Mamma Antilope, Papà Orso e la sorellina Piccola Quaglia) all'incontro di sempre nuovi personaggi e territori.

Tutto avviene teatralmente, ogni partecipante impersona un animale amico di Ragazzo Volpe che lo accompagna nel viaggio, all'interno di un racconto via via adattato e inventato, dando ampio ascolto a spunti e interessi dei bambini stessi.

L'espressione creativa di ognuno si arricchisce della relazione col gruppo nell'accoglienza di una diversità stimolante e sorprendente.

I bambini sono accompagnati da : Margherita Piantini, regista e dramma-terapeuta ; Raffaella Marchiori, psicomotricista ; Gloria Badin, psicologa e ricercatrice in danza ; una tirocinante della Fondazione Martin Egge Onlus della Facoltà di Psicologia.

Chiara Mangiarotti, psicoanalista, psicoterapeuta e coordinatrice del progetto, assicura la supervisione dell'equipe.

La Fondazione Martin Egge Onlus si attiene strettamente alle norme anti Covid. Nel caso la situazione sanitaria non ci permetta di svolgere il progetto in presenza, le atelier possono continuare online come già sperimentato con ottimi risultati nel periodo di chiusura tra marzo e maggio 2020.